mercoledì 11 luglio 2018

L'Araba Fenice vola a Cambiano con il riconoscimento dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale 2018


Carrozza Cenerentola di Angelo Lussiana
L’Araba Fenice: Riuso Funzionale, Riciclo Artistico, approda a Cambiano come Montmartre, manifestazione settembrina, quest’anno dedicata al consumo sostenibile e al riuso.

L’Araba Fenice è la mostra artistica dedicata alle 5R dei rifiuti (riduzione, riutilizzo, recupero, riuso e riciclo) che coinvolge artisti e cittadini con l’esposizione di opere realizzate con materiali di recupero.

Approda a Cambiano grazie all’Amministrazione locale che conoscendo già la mostra - per sei anni consecutivi ha avuto luogo a Carmagnola e, dal 2014 al 2017 a Palazzo Lomellini- ha invitato l’Associazione Culturale Peppino Impastato a partecipare.

Si espone a Cambiano con il riconoscimento da parte del Coordinamento nazionale dell'Anno europeo del patrimonio culturale 2018, che in Italia fa capo al Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, perché il progetto ben si adatta allo slogan “Il nostro patrimonio: dove il passato incontra il futuro”.

Il tema specifico dell’edizione cambianese è il sogno. L’Araba Fenice vorrà presentare opere che ci portano altrove, in una nuova dimensione, per immaginare una realtà diversa.

I cittadini che realizzano opere riciclando e che fanno “sognare” possono candidarsi ad esporre inviando una descrizione e le immagini delle proprie opere all’indirizzo email dell’associazione: centopassi.carmagnola@gmail.com entro il 31 luglio.

La mostra avrà luogo nella Sala Consiliare di Cambiano – in piazza Vittorio Veneto- e nello spazio antistante all’ingresso, il 16 settembre, dalle 10.00 alle 18.00. L’inaugurazione sarà il 15 settembre alle ore 18.00.